RICCIONE INSOLITA: NON SOLO MARE

Io e Riccione ci siamo conosciuti una decida di anni fa e da allora almeno una volta l’anno ci ritroviamo con immensa gioia.

È la mia città di mare del cuore, lì passo sempre troppi pochi giorni l’anno ma so che sa accogliermi in qualsiasi stagione.

Non credo esista un periodo migliore per andare a Riccione, dipende dal mood della vacanza stessa.
L’estate porta con se tantissimi ragazzi che dalle città cercano il mare per divertimento e svago, l’inverno chiama le vie dello shopping per gli ultimi regali di Natale e le mezze stagioni attraggono persone come me, che posso finalmente godermi il mare senza troppa gente per strada con le banchine ancora spoglie di ombrelloni e la sabbia che si stende ininterrotta per infiniti chilometri.

COME ARRIVARE E DOVE PARCHEGGIARE A RICCIONE

È distante solo 1 ora e mezza da Bologna, prendendo l’autostrada A14/E45 in direzione Ravenna uscita Riccione seguendo per il centro in pochi minuti di auto si raggiunge finalmente il mare.

Ci sono diversi parcheggi custoditi tra cui quello del Palacongressi e quello Multipiano di Piazzale Curiel, se si vuole parcheggiare gratis bisognerà allontanarsi leggermente dal centro e fare qualche minuto in più di camminata: lungo viale Rimini ci sono diversi posti auto non troppo distanti dal porto di Riccione.

COSA VEDERE, OLTRE IL MARE

Ti sembro il tipo di persona che passerebbe intere giornate in spiaggia?
Non fraintendermi, mi piace crogiolarmi sotto il sole di tanto in tanto ma ritengo che a Riccione ci siano diversi posti da visitare oltre che il mare. Vediamoli insieme:

  • VIALE CECCARINI: è forse una delle strade dello shopping più conosciute, d’inverno è occupato per buona parte da una pista di pattinaggio sul ghiaccio che attrae sempre adulti e bambini.

  • IL BOSCO DELLA PIOGGIA: a chiudere il Viale è stata realizzata questa enorme fontana, è un elogio alla pioggia ed al fresco che porta con se. Avete presente quella sensazione che si prova ad un certo punto a Settembre, il giorno prima c’è un caldo afoso ed il giorno dopo si percepisce un’aria diversa: in lontananza c’è odore di pioggia ed il vento, oramai più fresco, si capisce che sta portando via l’estate per accogliere la nuova stagione autunnale. Un po’ poetico vero?
Fontana di Tonino Guerra “il bosco della pioggia… le gocce d’acqua che bagnano i pensieri”

  • LUNGOMARE DELLA LIBERTA’ E LUNGOMARE DELLA COSTITUZIONE: sono i due principali viali che costeggiano i lidi e imboccano gli accessi a tutti gli stabilimenti balneari.
    Entrambi composti da percorsi pedonali e ciclabili, i preferiti da chi fa jogging, sono adornati da particolari fontanelle o piccole zone di ritrovo. Ad esempio, sono molte le panchine sparse lungo i viali (che bello fermarsi a leggere un buon libro con il rumore delle onde in sottofondo, a pochi passi dalla sabbia, in un pomeriggio di Maggio).
    Le sere d’estate sono affollati da scie di ragazzi che a piedi si dirigono verso le discoteche all’aperto nei pressi degli stabilimenti 130, come ad esempio il Samsara Beach.
  • VILLE IN STILE LIBERTY: a Riccone ce ne sono veramente tante sparse in tutto il centro, le più conosciute sono forse Villa Mussolini e Villa dell’Amarissimo.

  • PALAZZO DEL TURISMO: la principale sede dei servizi turistici; oggi ospita congressi ed esposizioni nelle sue numerose sale.
  • PALAZZO DEI CONGRESSI: situato a pochi passi dal Palazzo del Turismo è da visitare se sei un appassionato di architetture moderne.

  • IL CASTELLO DEGLI AGOLANTI: forse non sapevi che, anche a Riccione, c’è un castello le cui origini risalgono al 1400, di proprietà degli Agolanti una ricca e nobile famiglia toscana mandata qui in esilio.
    Nel 1982 fu acquisito dal comune di Riccione che lo restaurò e lo trasformò in luogo di eventi culturali ed espositivi.
    Si può certamente dire che non è il classico castello con altissime torri e merlature, piuttosto una fortezza militare. In passato veniva chiamata “la tomba” perché circondata da un enorme fossato che la rendeva inespugnabile a moltissimi assedi.
  • LA MERIDIANA DI GIOVANNI PALTRINIERI: nel parco fuori dal Castello si trova questa moderna opera che raffigura i profondi legami tra gli astri, i luoghi delle più famose leggende, il sorgere del Sole e della Luna.
    Molto bella e caratteristica, se vuoi saperne di più ti invito a guardare questo breve video che ho realizzato su instagram!

DOVE E COSA MANGIARE A RICCIONE

Siamo in Emilia Romagna e se sei già passato da qui oramai lo saprai che si mangia da paura! Quindi… dove se magna’??

Ovviamente se si parla di mare non si può non pensare ai piatti di pesce.
Ora ti aspetterai un ristorante sul mare, ma io preferisco portarti in una super rosticceria a pochi passi dalla spiaggia dove si mangiano i piatti più buoni del mondo: avete mai assaggiato le lasagne di pesce? Oppure i passatelli in brodo di pesce? E vogliamo parlare degli spiedini alla grigia di calamari e gamberi e della frittura?
Se ti ho fatto venire l’acquolina in bocca, puoi soddisfare il palato alla Gastronomia Fabbri in Viale Palestrina nr. 10.
È per lo più un take away, ma se arrivi presto qualche tavolino all’esterno a disposizione c’è.

Le altre specialità della zona sono la piadina e il cassone, ripieno di tutto quello che vuoi!

RICCIONE E DINTORNI

Se sei arrivato fino a qui e hai più giorni a disposizione, nelle vicinanze ci sono alcuni posti che vale la pena visitare.

Ti consiglio di non perderti la vista sulla costa romagnola del mare Adriatico da Gabicce Monte! Dista solo una quindicina di chilometri da Riccione e ne vale davvero la pena!

In alternativa puoi fare un salto a San Marino (a circa 20 km), uno degli stati più piccoli al mondo, cittadina molto caratteristica con le sue mura in cima a un crinale, oppure a Gradara (a circa 15 km) e visitare il castello che fa da sfondo alla celebre storia d’amore di Paolo e Francesca della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Se sei già stato a Riccione spero che questo articolo ti abbia fatto affiorare alla mente ricordi bellissimi, se invece non l’hai ancora visitata cosa stai aspettando? Ti invito a condividere con il tuo/i tuoi compagni di viaggio questi suggerimenti e a venirmi a trovare su Instagram: nelle storie in evidenza troverai altre immagini e spunti per la tua gita!

Buon viaggio!

Se l’articolo ti è piaciuto puoi lasciarmi un feedback qui sotto.

Classificazione: 1 su 5.

Se vuoi seguire in diretta le mie avventure, puoi seguirmi su Instagram!

Un pensiero su “RICCIONE INSOLITA: NON SOLO MARE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...